Granero ” A Bruxelles colpita l’Europa. La violenza non può fermarci “

Di   /  22 marzo 2016   

Palazzo Bruxelles

Questo attentato a Bruxelles, simbolo dell’Unione Europea, sgomenta tutto il mondo cooperativo che in Europa è nato e continua a crescere rappresentando un riferimento costante sui temi della pace e della solidarietà.
Vogliamo costruire una società multietnica, rispettosa delle differenze, dei valori e dei principi democratici di libertà su cui si deve fondare il mondo che vogliamo consegnare alle future generazioni. Il terrorismo non potrà fermare la nostra azione.
Due tragedie, in Catalogna e a Bruxelles, che ci ricordano come la sicurezza delle nostre città, ma anche dei posti di lavoro e di studio, debba essere alla base del nostro sentire comune.

  • Barni " Il miglior complimento? Coopculture è un network nazionale "
  • Costa " Costa e coop: convinciamo insieme i Ministeri a fare gare premiando la produttività"

You might also like...

mac

SWG e Legacoop Liguria: una ricerca spiega i giovani alle prese con la rivoluzione digitale

Read More →