Deep Democracy: un corso all’Ecovillaggio Torri Superiore

Di   /  21 giugno 2014   

IF

Nuovo appuntamento all’Ecovillaggio Torri Superiore sulle alture di Ventimiglia. Da venerdì 27 a domenica 29 protagonista la “ Deep Democracy” con Robert Palusinsky e Melania Bigi
“ La Deep Democracy è un importante strumento per comprendere e favorire la consapevolezza sia nei processi individuali che in quelli di gruppo – spiega Massimo Candela della Cooperativa Ture Nirvane che a Torri Superiore gestisce le attività eco-turistiche e coordina il programma di corsi, seminari e delle altre attività culturali -.   A differenza della democrazia maggioritaria, la Deep Democracy suggerisce che tutte le voci, le informazioni ad ogni livello, i segnali, gli stati di consapevolezza e i paradigmi sono ugualmente importanti: tutti sono necessari a comprendere l’intero processo del sistema. Durante il corso mescoleremo teoria, esercizi esperienziali (nei quali accresceremo le nostre capacità di facilitazione), processo di gruppo, e condivideremo riflessioni e esperienze. Sarà anche possibile supervisionare alcuni casi studio. Esploreremo come applicare la Deep Democracy a temi riguardanti le “reali” relazioni, gruppi e comunità che viviamo”.

Costo di partecipazione:  Euro 270 (senza soggiorno Euro 180). Il corso durerà due giorni e mezzo, da venerdì 27 dopo pranzo a domenica 29 giugno, e sarà aperto ad un massimo di 20 partecipanti.

In allegato le video interviste con alcune testimonianze di chi ha partecipato ai precedenti incontri a Torri Superiore.

Di seguito un profilo di Palusinsky e Melania Bigi.

Robert Palusinsky

Psicoterapeuta, insegnante e facilitatore di processi di gruppo. Dal 1998 al 2003 ha studiato presso la Process Oriented Research Society a Zurigo. Oltre alla terapia individuale, di coppia e familiare, da anni conduce workshops presso organizzazioni in tutta Europa, usando l’approccio e gli strumenti della Deep Democracy. Ha organizzato numerosi Open Forums in grandi città polacche come Cracovia e Lodz, su problemi legati a minoranze sessuali, sessismo e processi partecipativi decisionali nelle amministrazioni. Vive e lavora a Cracovia, dove è il fondatore della Foundation of Deep Democracy.

Melania Bigi

Dopo la formazione come architetto si appassiona ai processi partecipativi. Da anni studia strumenti di comunicazione e facilitazione, indirizzando la sua ricerca in particolare nelle comunità e negli ecovillaggi, in Italia e all’estero. Studia il Process Work in diverse sedi in Europa. Scrive nel blog www.iotunoicostruirecomunita.wordpress.com

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

book

Editoria, turismo, giochi da tavola e boschi vivi: le coop protagoniste al Book Pride

Read More →