Dalla Casa di Colombo verso il Barbarossa con Coop Zoe e Coop Culture

Di   /  17 febbraio 2016   

Porta Soprana

Un suggestivo itinerario, promosso da Coop Zoe e Coop Culture,  alla scoperta dell’evoluzione di Genova, dal Medioevo all’età contemporanea, per ripercorrerne la storia, attraverso alcuni dei suoi monumenti più suggestivi.

Appuntamento domenica 21 febbraio alle 10.30.

Itinerario: Casa di Colombo, Torri di Porta Soprana, camminamento lungo le Mura del Barbarossa

Prenotazione obbligatoria e gratuita entro le h.18:00 di sabato 20 febbraio

Partenza: h. 10:30 dalla Casa di Colombo

Costo: € 5.  Durata: 45 minuti/ 1 ora ca.

Info e prenotazioni

–          Casa di Colombo, Vico Dritto di Ponticello

–          Museo di Sant’Agostino, Piazza Sarzano, 35r, 010 2511263

–          3899464044

–          msa@coopculture.it

IN CASO DI PIOGGIA LA VISITA SARÀ ANNULLATA

 CoopCulture è una cooperativa operante nel settore dei beni e delle attività culturali in Italia.

Nell’intento di avvicinare i diversi pubblici all’arte, ha sviluppato percorsi di fruizione differenziati per linguaggi e modalità, sfruttando le potenzialità offerte dalle nuove tecnologie e con una particolare attenzione alle comunità territoriali in tutte le loro componenti, famiglie, giovani, bambini, anziani, comunità immigrate.

Dalla gestione globale di importanti sedi museali all’organizzazione della promozione e della fruizione delle grandi mostre, l’azienda è in grado di fornire ai committenti diversi servizi specializzati grazie all’efficienza del personale ed alle professionalità impiegate.

CoopCulture si occupa anche dell’attivazione di percorsi e itinerari volti a valorizzare le risorse storico-culturali, archeologiche e naturalistiche-ambientali, fino alla costruzione di veri e propri sistemi strutturati.

 La Cooperativa Zoe si è costituita alla Spezia nel 1997 e si occupa della gestione dei servizi di base ed aggiuntivi di biblioteche, archivi, spazi museali, archeologici ed espositivi, concerti, spettacoli, congressi e più in generale di qualsiasi bene ed evento culturale.

Nell’ambito dei servizi educativi, progetta e realizza da diversi anni percorsi e laboratori inerenti la didattica dei beni culturali e del fare creativo, in collaborazione con musei, scuole, biblioteche e associazioni.

Gli operatori didattici sono laureati in discipline storico-artistiche, archeologiche e antropologiche e seguono costantemente corsi di formazione e di aggiornamento per migliorare le proprie competenze e di conseguenza la qualità dei servizi offerti.

 www.coopculture.it

www.zoecoop.it

  • Barni " Il miglior complimento? Coopculture è un network nazionale "
  • Costa " Costa e coop: convinciamo insieme i Ministeri a fare gare premiando la produttività"

You might also like...

finance

Agevolazioni sugli investimenti nell’Economia Sociale. Le opportunità per imprese e coop

Read More →