Da Roosvelt ad oggi, dagli States alla Liguria: quando la cooperativa è un modello per tutti

Di   /  9 giugno 2015   

Istantanea 1 (09-06-2015 10-12)

Quando vi dicono che la cooperazione è il modello di impresa più sviluppato nel mondo. Credeteci.
Negli Stati Uniti opera, ad esempio, la National Rural Electric Cooperative Association ( NRECA www.nreca.coop ) , l’associazione nazionale di servizi di più di 900 cooperative rurali di produzione di energia elettrica che forniscono servizi energetici al dettaglio a più di 42 milioni di consumatori in 47 stati USA: circa il 12% del totale delle vendite di energia negli Stati Uniti.
Se poi hanno un video ( vedi allegato) che presenta perfettamente la loro attività e i principi fondamentali della cooperazione, perché non trasformarlo in uno strumento di promozione del modello cooperativo anche per chi in Italia una cooperativa l’ha già o per chi intende avviarla?
Così Mr. George Stuteville, Senior Advisor di NRECA Education and Training Department, un giorno si è visto arrivare la richiesta di Paola Bellotti, responsabile Area Finanza e Credito di Legacoop Liguria, di poter utilizzare e tradurre il loro video.
” Cercavamo di trovare strumenti immediati x comunicare la differenza dell’impresa cooperativa rispetto alle altre aziende – spiega Paola Bellotti -. Nell’ambito del progetto europeo Coopstarter da noi coordinato abbiamo scoperto sul sito www.storie.coop questo straordinario video. Una volta avuta l’autorizzazione lo abbiamo tradotto e ora sarà utilizzato costantemente nell’ambito degli incontri promozionali che realizziamo sia per il progetto CoopLiguria Startup ma anche nel corso dei meeting con i giovani all’Università e organizzati con gli Sportelli Cooperativi”.
Queste cooperative statunitensi nacquero negli Anni Trenta. Viaggiano ormai verso il secolo di attività. Un giorno Roosvelt disse ai contadini americani che “se volvevano la corrente elettrica potevano farsela da soli”. Non se lo fecero ripetere due volte. Ci misero cinque dollari a testa e le cooperative decollarono.
“Queste esempio di cooperative di consumo americane sono la conferma di un movimento che si sviluppa e si adegua al mutare dei tempi – conclude la responsabile dell’ Area Finanza e Credito di Legacoop Liguria, Paola Bellotti -. Ed è anche per questo che ci sembra un documento da poter condividere nell’ambito degli incontri e dei corsi di formazione con chi opera già nelle cooperative e può trarre conferma da questo video che i valori della cooperazione continuano ad essere forti in tutto il mondo”.
Anche dall’altra parte dell’Oceano. Dove Mr. Stuteville non ci ha pensato due secondi a dare l’autorizzazione (free of charge) ad utilizzare e diffondere il video. ” It’s an honour for us to diffuse the values of the cooperation”.
Quando vi dicono che i cooperatori si aiutano in tutto il mondo. Credeteci.

  • Barni " Il miglior complimento? Coopculture è un network nazionale "
  • Costa " Costa e coop: convinciamo insieme i Ministeri a fare gare premiando la produttività"

You might also like...

finance

Agevolazioni sugli investimenti nell’Economia Sociale. Le opportunità per imprese e coop

Read More →