Crescono le vittime del terremoto. Il mondo cooperativo si mobilita

Di   /  25 agosto 2016   

terremoto

Il bilancio del terremoto,  che ha interessato una vasta area dell’Italia centrale la notte del 24 agosto, si avvia purtroppo a superare le 250 vittime. In migliaia sono rimasti senza casa. Gravissimi i danni anche alle attività economiche.

La Lega Nazionale delle Cooperative e Mutue (Legacoop), esprime solidarietà e vicinanza alle popolazioni ed alle comunità colpite dal terremoto. E si unisce al dolore di tutto il Paese inviando ai familiari delle vittime il proprio cordoglio ed augura ai feriti una loro pronta guarigione.

Non solo. Al fine di far sentire concretamente la vicinanza del mondo cooperativo a questi territori, ai suoi cittadini ed alle imprese cooperative, Legacoop lancia una sottoscrizione nazionale fra tutte le aderenti ed i loro soci. I contributi che saranno versati verranno finalizzati a progetti di aiuto alle popolazioni ed alle strutture delle imprese cooperative che avessero subito danni come conseguenza del disastroso evento.

Una puntuale e pubblica rendicontazione renderà edotti i sottoscrittori e l’opinione pubblica delle risorse ricevute e di come sono state finalizzate.

Chi volesse effettuare un versamento può farlo attraverso un bonifico nel conto corrente bancario aperto presso Unipol Banca intestato a: Lega Nazionale Coop e Mutue dedicato a : sisma Italia centrale del 24/08/2016

Codice IBAN: IT17 N031 2703 2000 0000 0011 000

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

foto1

Se l’azienda chiude i lavoratori se la comprano. E nell’81% dei casi gli danno un futuro

Read More →