Coop Liguria e la disfida della merenda. Il vincitore ? La salute dei bambini

Di   /  18 novembre 2016   

IF

Una vera e propria “disfida della merenda” ha coinvolto in questi mesi gli Istituti Alberghieri della Liguria, che hanno partecipato al progetto ‘La merenda? La cuciniamo noi!’, ideato dal professor Franco Laureri dell’Istituto Giancardi di Alassio e promosso dal Secolo XIX, in collaborazione con Coop Liguria e Oleificio Santagata. L’obiettivo è stimolare i futuri chef a ideare una merenda creativa, che sia al tempo stesso buona ed equilibrata sotto il profilo nutrizionale, pensata per essere consumata da bambini della scuola primaria, che svolgano una normale attività fisica.
Gli studenti degli Alberghieri, che a scuola non si limitano ad apprendere come preparare i cibi, ma ne approfondiscono anche le caratteristiche nutrizionali, si sono ispirati ai principi della Dieta Mediterranea, considerata Patrimonio culturale immateriale dell’umanità dal 2010, hanno ripreso i temi della Carta di Milano 2015 e hanno sfruttato le qualità positive dell’olio di oliva, universalmente riconosciuto come un alimento amico della salute, perché in grado di ridurre l’incidenza di numerose patologie.
Coop Liguria ha aderito volentieri al progetto, perché da sempre lavora con le scuole sul tema della corretta alimentazione, proponendo ad alunni e insegnanti percorsi sul consumo critico e consapevole. In passato, inoltre, la Cooperativa ha spesso collaborato con gli Istituti Alberghieri della Liguria, assieme ai quali fa parte della rete GAIA sulle allergie e le intolleranze alimentari, istituita dalla Regione, la quale, tra le altre cose, si impegna per formare i docenti in modo che tutti i bambini possano consumare i pasti a scuola in sicurezza.
Gli studenti hanno elaborato le proprie proposte di merenda. All’Aquilone la “giuria popolare” della classe V B della scuola primaria Don Roscelli (Immacolatine di Genova) e la Giuria specializzata ( formata anche da nutrizionisti, per valutarne l’apporto calorico e la salubrità degli ingredienti) hanno decretato il vincitore tra i tre istituti alberghieri (Giancardi, Bergese, Marco Polo) presenti.
Guarda le foto e le video interviste della giornata.

[Not a valid template]

  • Barni " Il miglior complimento? Coopculture è un network nazionale "
  • Costa " Costa e coop: convinciamo insieme i Ministeri a fare gare premiando la produttività"

You might also like...

finance

Agevolazioni sugli investimenti nell’Economia Sociale. Le opportunità per imprese e coop

Read More →