Coop Liguria. Bilancio 2014 in utile e quasi 2800 dipendenti

Di   /  19 giugno 2015   

Promo

Appuntamento domani, sabato 20 giugno alle 9 nella Sala Maestrale dei Magazzini del Cotone, al Porto Antico di Genova , con l’Assemblea generale dei Soci di Coop Liguria, chiamata a discutere e approvare il Bilancio 2014 della Cooperativa, illustrato dal Presidente Francesco Berardini ( vedi la video intervista).
All’evento parteciperanno oltre 370 Soci delegati, eletti nel corso di 43 assemblee separate, che si sono svolte in tutta la regione nel mese di maggio.
Nonostante la mancata ripresa economica e la caduta dei consumi, Coop Liguria ha chiuso il 2014 con un utile di 24,311 milioni di euro.
Anche nel 2014 – sebbene non si sia registrata l’annunciata ripresa e gli indicatori economici, così come i trend di consumo, abbiano continuato a peggiorare – Coop Liguria ha nuovamente registrato risultati soddisfacenti, grazie al costante impegno nel ricercare maggiore convenienza a favore dei Soci e dei consumatori e all’ormai pluriennale azione di contenimento dei costi aziendali, volta a rendere la gestione più snella ed efficiente a tutti i livelli.

I ricavi delle vendite, pari a 742,442 milioni di euro, sono diminuiti del -2,26%, rispetto al 2013, un risultato negativo, che va però inquadrato in un contesto di crisi aggravata e di ulteriore caduta dei consumi alimentari. I minori incassi sono anche conseguenza della scelta di garantire ancora più convenienza ai Soci e ai consumatori con prezzi più bassi.

Proprio per tutelare il loro potere d’acquisto, infatti, Coop Liguria ha continuato a rafforzare la convenienza selettiva, cioè la politica commerciale che concentra lo sforzo di contenimento dei prezzi sui prodotti più importanti e ricorrenti nella spesa quotidiana dei consumatori, e ha ulteriormente intensificato le promozioni, con iniziative dedicate sia alle marche, sia al Prodotto Coop. Particolarmente apprezzata è stata la nuova modalità promozionale ‘Scegli tu lo sconto’, che permette a chi acquista di decidere con parziale autonomia su quali prodotti applicare la riduzione di prezzo.

Grazie a queste azioni, i Soci e i consumatori di Coop Liguria hanno ottenuto complessivamente quasi 88 milioni di euro di sconti, un dato cresciuto del 6,39% rispetto al 2013.
I vantaggi destinati ai Soci, tra sconti esclusivi, erogazione di punti-spesa immediatamente convertibili in sconti e sconti usufruiti dai Soci su quelli riconosciuti a tutti i consumatori, sono stati pari a 74,607 milioni di euro (+6,7% sul 2013).

La quota di prevalenza, che individua la connotazione di Cooperativa a mutualità prevalente ed è costituita dalla percentuale degli acquisti effettuati dai Soci di Coop Liguria, nel 2014, sul totale delle vendite realizzate nello stesso anno, è leggermente diminuita rispetto all’anno precedente: 65,83% contro 66,77%.

Con un ulteriore incremento dello 0,7%, il prodotto Coop ha raggiunto, a fine 2014, la quota del 26,3% delle vendite di Coop in ambito nazionale nel largo consumo confezionato e del 26,2% in Liguria. Attualmente rappresenta il 22% dei prodotti a marchio privato venduti dalla grande distribuzione in Italia. L’assortimento è ulteriormente cresciuto: oggi conta 3.957 articoli, compresi 1.212 prodotti freschissimi (carne, pesce, ortofrutta) e 897 non alimentari.

Tra le linee tematiche del prodotto a marchio Coop, quelle che continuano a far registrare gli incrementi più significativi sono Fior Fiore, cioè il meglio della cultura gastronomica italiana e non solo, con vendite a valore che hanno superato i 250 milioni di euro (+9% sul 2013) e Vivi Verde, la linea composta dai prodotti biologici, ecologici e rispettosi dell’ambiente, le cui vendite sono cresciute del 17% nel grocery e del 27% nei freschissimi.

Le persone complessivamente impiegate in Coop Liguria nel 2014 sono state 2.718, oltre le quali vanno considerate 53 persone impiegate nelle sedi liguri del Consorzio Nord Ovest. Delle persone impiegate, oltre il 70% è costituito da personale femminile e il 93% è assunto a tempo indeterminato.

Nonostante la congiuntura economica, anche nel 2014 Coop Liguria ha salvaguardato l’occupazione stabile e ha effettuato un importante consolidamento occupazionale, con 34 assunzioni, o trasformazioni di contratti da tempo determinato a tempo indeterminato, e 41 aumenti del regime orario. Ai lavoratori di Coop Liguria sono stati corrisposti circa 2 milioni di euro di retribuzione cosiddetta ‘variabile’, cioè aggiuntiva rispetto ai trattamenti previsti dal Contratto Nazionale di Lavoro.

Confermato anche l’impegno nella formazione del personale, con particolare riguardo al tema della sicurezza nei luoghi di lavoro: nel 2014, sono state erogate complessivamente oltre 50 mila ore di formazione. Grazie a 11.315 nuove adesioni, i Soci di Coop Liguria, a fine 2014, erano 550.819.  Oggi essi sono oltre 554 mila.

La raccolta del Prestito Sociale nel 2014 ha subito una lieve flessione, in seguito al protrarsi di una congiuntura economica negativa, che ha inciso sul piccolo risparmio delle famiglie, attestandosi su 663 milioni 069 mila euro.

Agli 89.566 Soci Prestatori della Cooperativa sono stati riconosciuti 8,598 milioni di euro di interessi sui depositi, al netto di 2,236 milioni di euro di imposte, applicate nella misura di Legge.
I nuovi libretti aperti nel 2014 sono stati 2.863.

  • Barni " Il miglior complimento? Coopculture è un network nazionale "
  • Costa " Costa e coop: convinciamo insieme i Ministeri a fare gare premiando la produttività"

You might also like...

finance

Agevolazioni sugli investimenti nell’Economia Sociale. Le opportunità per imprese e coop

Read More →