Coop La Lizza: 121 anni di orgoglio e correttezza. E una piastrella da dove ripartire

Di   /  4 febbraio 2018   

IF

Si fa presto a dire che i tempi sono cambiati. Dopo 121 anni. Che il commercio ha dinamiche diverse, che i punti vendita sulle colline sono in difficoltà. Ma se una cooperativa non rinuncia mai a orgoglio e correttezza,  finisce che dopo 121 anni sei ancora lì. E immagini il futuro. Guardando una piastrella e il Golfo di La Spezia.
La più antica cooperativa di consumo spezzina, la Cooperativa La Lizza ( fondata nel 17 gennaio 1897 “per grazia di Dio e volontà della Nazione” come recita lo Statuto) conta oggi 68 soci. E alla guida il battagliero 90enne ( anzi, quasi 91, come tiene a sottolineare) Adriano Battilani ( vedi la video intervista)
Il punto vendita commerciale sulla collina di Lizza fatica a reggere la concorrenza. Ma non è un buon motivo per scoraggiarsi. Continando a dare lavoro a cominciare dalle commesse che sei giorni su sette per sei ore al giorno garantiscono il servizio.
Anni fa è stato ristrutturato il magazzino di riserva sotto lo spaccio e affittato alla pizzera “il settimo cielo”. Ora si guarda ancora al futuro cercando di fare sistema con le altre realtà associative della zona, per creare un polo di aggregazione dove lo spaccio alimentare possa essere uno dei punti di riferimento della comunità.
Perché già oggi sono in tanti quelli che “vanno allo spaccio” per fare due chiacchiere e tenersi compagnia.
Davanti a quella cassa sono passate migliaia di persone. E quella piastrella consumata dai passi dei soci e consumatori ( vedi la video intervista al vice presidente) è il simbolo della storia di questa cooperativa. Dopo 121 anni è il momento giusto per costruire il domani.

 

  • Intervento del Prefetto Ennio Maria Sodano al convegno “Agire La Legalità”

You might also like...

A dumenega04

Con Coop Liguria tavole e cortometraggi su Crêuza de mä

Read More →