Con la Cooperativa Univartis alla scoperta delle tesi dell’Accademia di Belle Arti

Di   /  25 febbraio 2016   

Foto Univartis

Sabato 27 febbraio  alle ore 9 quattro studenti dell’Accademia di Belle Arti di Sanremo, gestita da Univartis Società Cooperativa, discuteranno la tesi di laurea con cui terminano il loro percorso formativo accademico-universitario.

Agen Dragan ha seguito il Corso di Grafica e Illustrazioni  e presenta una tesi sull’uso del colore nell’arte sacra ; Di Certo Priscilla ha seguito il Corso di Architettura d’Interni e Design e si è occupata di Villa Sultana, l’imponente struttura architettonica di Ospedaletti (il primo Casinò d’Italia) su cui propone un progetto di recupero e restauro sia strutturale che di arredo abbinato ad una proposta di valorizzazione ; Moscato Giulia e Marino Roberto, entrambi studenti del Corso di Architettura d’interni e Design, propongono un interessante lavoro integrato in quanto le due tesi si compendiano sviluppando lo stesso tema in due prospettive diverse  : la Moscato ha ideato, progettato e realizzato materialmente il prototipo di  una sedia/tavolino facilmente trasformabile mentre Roberto Marino ne ha ideato e realizzato materialmente il packaging . Due lavori che sono il risultato di competenze articolate che vanno dal design, alla progettazione, al packaging e non ultima al management per l’arte , discipline che hanno seguito durante il triennio e da cui hanno ricavato le competenze per progettare proposte di  nuovi interventi tecnico-artistici.

Gli esami  si terranno nella sala “Dama Grigia” dell’Hotel Miramare (accesso a destra dell’ingresso principale) e  sono pubblici.

  • Intervento del Prefetto Ennio Maria Sodano al convegno “Agire La Legalità”

You might also like...

arnasco3

Con la Coop Olivicola di Arnasco tra qualità dell’olio e buone pratiche culturali

Read More →