Con la cooperativa Laltromare spiagge accessibili a tutti

Di   /  5 giugno 2013   

Spiaggia varazze 1

E’ stata inaugurata a Varazze la spiaggia libera attrezzata ricavata sulla sponda destra della foce del Teiro. La spiaggia mette a disposizione degli utenti 70 ombrelloni, 100 lettini, 100 sedie a sdraio, docce calde alimentate con pannelli solari termici, 9 spogliatoi e 2 wc.

A gestire per i prossimi quattro anni le spiagge libere attrezzate di Varazze e il servizio di assistenza alla balneazione per le persone con disabilità, sarà l’Ata di Savona e la cooperativa «Laltromare».

Il servizio riguarda due spiagge del litorale varazzino:  questa sulla sponda destra del Teiro e la spiaggia libera di via S.Caterina ormai in via di ultimazione.

“ Proprio quest’ultima – spiega il consigliere di amministrazione della cooperativa Laltromare, Umberto Ferrari –  ha visto la realizzazione di una passatoia a norma per raccordare il dislivello esistente tra la passeggiata e l’arenile, e per il servizio di accompagnamento in mare dei bagnanti con disabilità motorie con l’utilizzo di una speciale «carrozzina-mare». Qui gli utenti avranno a disposizione il servizio ristoro bar, docce calde alimentate con pannelli solari termici, spogliatoi, servizi igienici, 42 ombrelloni, 50 lettini e 50 sedie a sdraio.

Due iniziative che non si fermano solo a spiaggia e ombrelloni. E’ infatti prevista l’organizzazione di concerti, happy hour e aperitivi, in collaborazione con le altre attività turistiche e commerciali non solo di Varazze, ma anche dell’intera Riviera savonese.

Due i principali protagonisti di questa operazione.

L’ATA spa è una delle municipalizzate più importanti del territorio ed è una Società multi-service decisa ad intraprendere attività turistico-balneari nel rispetto della persona e dell’ambiente.

Laltromare  ( vedi per tutte le informazioni su www.laltromare.org) è una Cooperativa sociale di tipo B con oltre il 50% di lavoratori adulti appartenenti a fasce sociali protette e che ha, tra gli obbiettivi sociali, anche la collaborazione con enti pubblici e privati rivolta al reinserimento sociale e la professionalizzazione di minori in situazione di difficoltà; per queste ultime categorie sono attivate specifiche borse lavoro o percorsi educativi professionalizzanti strettamente monitorati dai servizi sociali territorialmente competenti o dall’Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni del Dipartimento della Giustizia Minorile.

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

pres1

Decolla a Imperia il Presidio di Legalità. Così prosegue la lotta alla concorrenza sleale

Read More →