Calizzano. Legacoop, Il Faggio, Prefetto e Sindaco: nessun caso su migranti e trasporto pubblico

Di   /  12 ottobre 2016   

passengers-1150043_960_720

A seguito della notizia sulla asserita presa di posizione del Sindaco del Comune di Calizzano in merito al sovraffollamento, in talune fasce orari, dei mezzi pubblici che effettuano servizio di trasporto extraurbano presso quel territorio, il Prefetto ha convocato un apposito incontro con il Sindaco di Calizzano, il coordinatore provinciale di Legacoop a Savona, Mattia Rossi, il presidente della Cooperativa Il Faggio responsabile della gestione del Centro di Accoglienza per i migranti richiedenti protezione internazionale nel Comune di Calizzano.
Di seguito il comunicato ufficiale della Prefettura che prende atto della massima attenzione dei diversi soggetti per trovare soluzioni condivisione che possano contenere i problemi all’utenza nella mobilità extraurbana.

A seguito della notizia apparsa sugli organi di informazione locale riguardante l’asserita presa di posizione del Sindaco del Comune di Calizzano in merito al sovraffollamento, in talune fasce orarie, dei mezzi pubblici che effettuano servizio di trasporto extraurbano presso quel territorio, il Prefetto  al fine di meglio comprendere la situazione oggetto di attenzione, ha convocato un apposito incontro ( ieri n.d.r.) al quale hanno preso parte oltre al predetto Amministratore, anche il Presidente Provinciale di LegaCoop ed il Presidente della Cooperativa responsabile della gestione del Centro di accoglienza per i migranti richiedenti protezione internazionale sito presso quel Comune.
Nel corso dell’incontro il Sindaco, nell’evidenziare la propria posizione di apertura rispetto ai temi dell’accoglienza comprovata, peraltro, dall’esperienza maturata anche nel corso degli ultimi anni, ha precisato che le preoccupazioni espresse in occasione di una precedente riunione tenutasi in Comune, erano da ricondurre alla mera volontà di pervenire al superamento di un problema e non già alla volontà di selezione dell’utenza.
I progetti di integrazione attuati presso quell’Ente, tra i quali il coinvolgimento dei migranti ospiti in attività di volontariato e la partecipazione degli stessi ad iniziative sportive, ha precisato ancora il Sindaco, sono alcune delle più significative occasioni di incontro poste in essere al fine di favorire l’interazione con la comunità locale.
Analoga posizione hanno espresso il Presidente Provinciale di Legacoop ed il Presidente della Cooperativa che opera presso quel territorio che, in merito alle problematiche concernenti la mobilità extraurbana, hanno evidenziato la necessità di analizzare, in piena armonia con il Sindaco, le possibili soluzioni atte a contenere i problemi all’utenza.
Il Prefetto, nel prendere atto di un clima di massima condivisione sulle tematiche oggetto dell’incontro, ha chiesto di conoscere le iniziative che saranno intraprese al fine di meglio corrispondere ali’effettiva esigenza di mobilità nell’ambito della Valle, manifestando ampia disponibilità ad intraprendere anche contatti con i responsabili della locale Azienda dei Trasporti.

  • Barni " Il miglior complimento? Coopculture è un network nazionale "
  • Costa " Costa e coop: convinciamo insieme i Ministeri a fare gare premiando la produttività"

You might also like...

vigneto

Con Brigì questa domenica si cammina tra i vigneti

Read More →