Berardini “La nave dell’amicizia per il Vietnam. Il mondo cooperativo fu in prima fila”

Di   /  21 novembre 2013   

IF

Nel 1973, all’indomani dei negoziati di pace che ponevano fine alla Guerra in Vietnam, da tutto il mondo giunsero concreti gesti di solidarietà per ricostruire un paese gravemente afflitto dai bombardamenti subiti.

Il 17 novembre del 1973 partì dal Porto di Genova la nave mercantile “Australe”, per trasportare gli aiuti del popolo italiano al popolo del Vietnam, in piena lotta contro l’aggressione americana per la propria indipendenza e libertà.

Il mercantile sbarcava dopo quasi due mesi a Hai Phong carico di 5 mila tonnellate di materiale raccolto dal comitato Italia-Vietnam.

” Per quell’iniziativa scattò una fortissima adesione del mondo cooperativo genovese, ligure, ma anche da tante altre regioni – ricorda Franco Berardini, presidente di Coop Liguria, intervenuto all’inaugurazione della mostra a palazzo San Giorgio -.  Sottoscrivevano tutti, ci fu una solidarietà molto ampia dei cooperatori.

Le iniziative per aiutare gli altri sono state tante e tante ce ne saranno. Ma quell’evento resta nella memoria con una intensità straordinaria”

La “nave dell’amicizia” trasportava case prefabbricate corredate di servizi igienici, un impianto di fornace di mattoni, macchine tessili, macchine da cucire, biciclette, aule scolastiche con trenta posti ciascuna, vespe, una fabbrica per costruire scatolami, scarpe, reti da pesca e giocattoli. Tutto questo grazie ai lavoratori genovesi.

Le iniziative per ricordare quell’evento proseguiranno in città. Dopo la mostra a Palazzo San Giorgio una nuova mostra è stata inaugurata ieri a Villa Bombrini

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

foto1

Se l’azienda chiude i lavoratori se la comprano. E nell’81% dei casi gli danno un futuro

Read More →