Ammortizzatori sociali. Passi avanti grazie al Ministro Poletti

Di   /  18 agosto 2014   

Operaio

Dopo il recente sblocco dei pagamenti degli ammortizzatori sociali in deroga degli ultimi quattro mesi del 2013 il Governo ha provveduto a trasferire le risorse alle Regioni che consentiranno loro di pagare anche i primi mesi del 2014 ( vedi in allegato tutti i dati relativi al 2013 e 2014)

Lo ha comunicato quest’oggi l’assessore regionale al lavoro Enrico Vesco. Un finanziamento che ha ripartito a livello nazionale la somma di 400 milioni di euro, assegnando alla Liguria 8,6 milioni che serviranno a liquidare la mobilità in deroga e la cassa integrazione in deroga dei primi tre mesi del 2014 e forse anche di aprile. La somma servirà a coprire la mobilità in deroga di 1363 lavoratori nel mese di gennaio, 1186 in quello di febbraio e 1097 a marzo, per un totale di 5.217.594 euro. Per quanto riguarda la cassa integrazione in deroga sono 262 le aziende ammesse al trattamento nel primo trimestre 2014, per una somma complessiva da liquidare di 2,1 milioni di euro che riguarda una platea di circa 700 lavoratori ogni mese. “Grazie anche allo sforzo compiuto dalle regioni – ha detto l’assessore Vesco – il Ministro Poletti ha dimostrato di aver preso a cuore la questione e, dopo aver risolto il riparto delle somme per il 2013, mettendo fine ad ogni disparità tra le regioni,  in quanto ad oggi tutte hanno ricevuto le risorse necessarie, si appresta ora a consentire l’erogazione per il 2014”. “A questo punto – ha concluso l’assessore al lavoro della Liguria – dopo il trasferimento  dei primi 400 milioni a livello nazionale per il 2014, ci aspettiamo che venga mantenuto l’impegno del Ministro di destinare al 2014 la somma di 1 miliardo e 320 milioni che, per la Liguria, equivalgono ad altri 28 milioni con cui potremmo arrivare fino alla fine dell’anno”.

  • Granero " Sosteniamo i ragazzi liguri che hanno voglia di fare impresa"
  • Risso " I giovani trovano nelle coop uno strumento democratico per fare impresa "

You might also like...

foto1

Se l’azienda chiude i lavoratori se la comprano. E nell’81% dei casi gli danno un futuro

Read More →