Ad Ecomondo i servizi delle coop liguri a confronto con l’innovazione della circular economy

Di   /  10 novembre 2017   

eco

Efficienza energetica, energia rinnovabili, città sostenibile. Si chiude oggi Ecomondo, la fiera leader della green e circular economy nell’area euro-mediterranea. Si chiude con il successo della partecipazione di Legacoop Liguria con il Consorzio Omnia che ha gestito lo stand all’interno del padiglione.
” Abbiamo ritenuto importante partecipare ad un evento internazionale come questo con un format innovativo che unisce in un’unica piattaforma tutti i settori dell’economia circolare: dal recupero di materia ed energia allo sviluppo sostenibile – spiega Roberto Perugi, presidente del Consorzio Omnia che raggruppa le coop Il Ratrello, Maris, Villa perla Service, Pulirella, Genova Insieme, La Scopa Mercavigliante. 1500 soci. -. E’ stata un’occasione per presentare i nostri servizi, capire le novità presenti in altre regioni e nazioni, analizzare il livello di innovazione nei diversi settori. Un esempio? In Liguria lo spazzamento dei centri storici e dei borghi può essere riorganizzato in modo certamente più ecosostenibile. A Ecomondo abbiamo visto macchine elettriche, che aspirano dalle foglie alle bottiglie, in grado di rivoluzionare il concetto della raccolta rifiuti”.
Una fiera per capire, imparare. E per diffondere le proprie competenze.
” Molte cooperative aderenti a Legacoop Liguria – conclude Roberto Perugi – hanno sviluppato competenze specifiche ad esempio sulla pulizia delle spiagge e raccolta delle alghe che le rendono competitive a livello nazionale. Le visite al nostro stand hanno confermato che in questi settori della green economy la cooperazione ligure ha ampi margini di sviluppo”.

  • Intervento del Prefetto Ennio Maria Sodano al convegno “Agire La Legalità”

You might also like...

arnasco3

Con la Coop Olivicola di Arnasco tra qualità dell’olio e buone pratiche culturali

Read More →