50 milioni di euro per le imprese liguri. Bellotti ” Un plafond per tutti i settori economici “

Di   /  12 marzo 2018   

J

Rete Fidi Liguria e Banca Carige hanno presentato oggi “PerLaLiguria”, il nuovo plafond da 50milioni di euro dedicato alle esigenze finanziarie delle PMI liguri. Un’iniziativa che consolida lo storico rapporto di collaborazione tra Rete Fidi Liguria e Banca Carige e rappresenta un passo concreto a sostegno del rilancio del tessuto economico ligure, la cui trama è appunto in gran parte costituita da piccole e medie imprese.
Sono interessate al nuovo plafond tutte le PMI, con un focus particolare su quelle dei settori industria, commercio e cooperazione.

” Decisamente una buona notizia – spiega Paola Bellotti, responsabile Finanza e Credito di Legacoop Liguria ( guarda la video intervista) -. Un plafond che copre tutti i settori economici, viene incontro anche a richieste di piccoli finanziamenti, non lascia fuori le start-up che per il mondo cooperativo rappresentano ormai un impegno consolidato”.

PerLaLiguria prevede condizioni di tasso particolarmente vantaggiose, con la garanzia di Rete Fidi che potrà coprire tra il 50 e l’80 per cento dell’importo e, ove ammissibile, con l’ausilio della controgaranzia del Fondo Nazionale. Al fine di soddisfare esigenze finanziarie differenti è prevista un’attività di consulenza mirata a favorire l’accesso al credito ed un ampio ventaglio di finanziamenti con un taglio che, anche in relazione alle dimensioni dell’azienda richiedente, può variare da un minimo di 10.000 ad un massimo di 500 mila euro per impresa.
“Il nostro contributo al progetto PerlaLiguria non sarà rappresentato soltanto dalla garanzia consortile sui finanziamenti – spiega l’Amministratore Delegato di Rete Fidi, Paolo Parini – ma anche da una prioritaria attività di supporto delle imprese in collegamento con le Associazioni di categoria, volto ad avvicinare le imprese di minori dimensioni alle condizioni di accesso al credito bancario richieste dalle nuove regolamentazioni e a sostenere la loro capacità di approccio corretto alla banca. La logica è quella di curare tutti gli aspetti necessari per favorire l’accesso al credito, sia quelli finanziari sia quelli di capacità di dialogo con il partner bancario”.
“L’accordo con Rete Fidi Liguria, prevede condizioni economiche particolarmente favorevoli per le PMI – commenta il Chief Commercial Officer di Banca Carige, Gianluca Guaitani – ma, soprattutto, mette a loro disposizione un’offerta di servizi sempre più tagliati sulle loro esigenze e quella tradizionale capacità di ascolto, unita alle competenze, degli specialisti di Banca Carige che molto ha contribuito alla costruzione del nostro ruolo privilegiato di banca di prossimità per le aziende liguri di ogni settore e dimensione”.

 

  • Cattani " Un contest per sostenere l'impegno delle scuole su alimentazione e ambiente "
  • Fava " Con il crowdfunding mettiamo la Tonnarella in rete "

You might also like...

pres1

La Coop Boschi Vivi arriva al Suq. Ecco il programma degli eventi

Read More →